Fondamenta S. Giustina, Castello 2835 - Cap.30122 VENEZIA Tel.041.5225369 - Fax 041.5230818 Codice Meccanografico: VEIS026004  Segreteria: veis026004@istruzione.it Pec: veis026004@pec.istruzione.it
 
 
Navigazione veloce
 

Indirizzi di studio

Liceo Scientifico e Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate

Corsi del Liceo Scientifico

È possibile comprendere la struttura del nuovo Liceo scientifico anche con un’attenta analisi del quadro orario settimanale. Innanzi tutto è chiara la struttura sicuramente liceale del piano di studi: le materie non sono molte, relativamente ad altri istituti superiori, ed anche l’impegno settimanale è limitato (27 ore nel primo biennio e 30 ore nel secondo biennio e nel quinto anno). Entrambi i corsi (Liceo Scientifico e Liceo Scientifico opzione Scienze Applicate) però si presentano come impegnativi e sono stati organizzati con lo scopo di permettere allo studente di raggiungere le “competenze chiave di cittadinanza” e di possedere, alla fine, una preparazione quanto più completa e differenziata, che consenta di proseguire, a livello universitario, con sicurezza il proprio percorso di istruzione.

Più specificatamente, nei corsi del Liceo Scientifico una parte consistente dell’impegno riguarda le materie dell’area linguistico – letteraria, (lingua e letteratura italiana, lingua e letteratura latina, lingua e letteratura straniera) a testimonianza del fatto che viene data primaria importanza alla padronanza dello strumento linguistico e alla diretta conoscenza dei testi. L’area matematico – scientifica è presente in modo articolato e significativo (matematica, fisica e scienze) fin dal primo anno. L’insegnamento delle materie scientifiche si avvale anche di un approccio sperimentale, utilizzando i laboratori di informatica, di fisica e di scienze. Un rilevante ruolo rivestono anche le materie dell’area storico – umanistica (lo studio della storia e della geografia fin dalla prima e quello della filosofia nel triennio). In armonica complementarietà con le precedenti aree disciplinari, si propongono infine i corsi di disegno e di storia dell’arte, l’educazione fisica e, per quanti scelgano di avvalersene, lo studio della religione cattolica.


Corsi del Liceo Scientifico delle Scienze Applicate

Il Liceo Scientifico delle Scienze Applicate si propone di offrire allo studente competenze più mirate nell’ambito della cultura scientifico – tecnologica, con riferimento specifico alle scienze matematiche, fisiche, chimiche, biologiche e all’informatica.

In particolare viene elevato, rispetto ai corsi del Liceo Scientifico, il numero di ore di insegnamento di scienze e viene introdotta come materia a sé stante l’informatica, sebbene con un’ottica di forte integrazione e apporto di competenze strumentali specifiche alle altre discipline scientifiche, in relazione all’analisi dei dati ed alla modellizzazione di problemi. In questo indirizzo l’apprendimento dei concetti e delle teorie scientifiche viene affrontato con specifica attenzione ad esemplificazioni operative, evidenziando un ruolo centrale dell’attività di laboratorio. Viene perciò accentuata maggiormente la riflessione metodologica sulle procedure sperimentali e la ricerca di strategie atte a favorire la scoperta scientifica.

Poiché l’impegno orario settimanale previsto, al pari del primo indirizzo, è di 27 ore al primo biennio e di 30 ore al secondo biennio e al quinto anno, l’aumento di ore di insegnamento delle materie scientifiche viene forzatamente compensato dalla cancellazione del latino e dalla riduzione oraria della filosofia.



Liceo Linguistico

Corsi del Liceo Linguistico

Aspetto specifico è l’approccio culturale e letterario alle tre lingue straniere scelte dallo studente tra quelle proposte. Sono attualmente attivati gli insegnamenti di inglese, francese, tedesco e spagnolo.

Il piano di studi è finalizzato sia all’acquisizione di competenze linguistiche e comunicative sia all’incontro con patrimoni di culture e civiltà diverse nel continuo rapportarsi delle lingue alle altre discipline.

Per un’ora alla settimana è presente in classe dal primo anno un docente curricolare di conversazione in lingua straniera.

Dal primo anno del secondo biennio è previsto l’insegnamento in lingua straniera di una disciplina non linguistica (CLIL). Dal secondo anno del secondo biennio è previsto inoltre l’insegnamento, in una diversa lingua straniera, di una disciplina non linguistica.


Il Liceo delle Scienze Umane

 Corsi del Liceo delle Scienze Umane

Aspetti specifici di questi corsi sono lo studio della psicologia, della pedagogia e della sociologia, e l’acquisizione dei metodi di ricerca in ambito sociopsicologico.

Il piano di studi è finalizzato ad un’ampia conoscenza delle realtà sociali, delle tematiche psicologiche e in particolare del mondo dell’infanzia.

Le discipline di indirizzo, mediante specifiche modalità educative e didattiche, favoriscono lo sviluppo di abilità relazionali e comunicative con specifica attenzione alle competenze di tipo progettuale. Il Progetto Esperienza promuove un formazione di base alle numerose professioni dei servizi alla persona e alla comunità.

 

/cf